La fatica e la bellezza

Vele
L’orizzonte, dal battello che in mezz’ora attraversa il fiume Jamuna, giallo e triste, è costellato di barchette con variopinte vele triangolari. La fatica dei pescatori diventa bellezza.

Biglietti
Prediche dei maulana, sensibilizzazione dei giornali, minacce da parte delle autorità, promesse dei commercianti… niente da fare. Con il Ramadan tutti i prezzi aumentano vertiginosamente, si moltiplica il “bagarinaggio” sui biglietti di autobus e treni, e persino l’impiegato delle ferrovie statali si ritiene autorizzato a imporre un consistente aumento del prezzo del biglietto.

Tumilia
Sono 219 donne, sparse per tutto il Bangladesh in scuole, dispensari medici, parrocchie, ospedali, segreterie diocesane, villaggi remoti, ostelli… Sono tutte bangladedshi, conosciute comunemente come “Tumilia Sisters”, perché la loro Congregazione è iniziata appunto nel villaggio di Tumilia (presso Dhaka) con il nome di “Associate di Maria Regina degli Apostoli”, nel 1933. Fondatrice è una suora americana della Santa Croce. Hanno festeggiato a Tumilia il loro giubileo (75 anni) lo scorso 26 settembre. Sono la Congregazione femminile locale più numerosa e solida, e hanno pure due piccole comunità in Italia.