Storico incontro

Il paese è in attesa delle elezioni, che – previste nell’autunno del 2006 – sono state rinviate fino ad ora. Dovrebbero tenersi il 28 dicembre prossimo, poi il governo di transizione passerà il potere ad uno eletto. La preparazione tutto sommato non è difficile: i partiti sono esattamente quelli di prima, con le stesse idee, gli stessi metodi e le stesse persone salvo pochi che – avendo cercato di rinnovarli – sono stati buttati fuori. Qualcuno ha ottenuto la candidatura mentre è ancora in carcere, ma ha fondate speranze di uscire e diventare rappresentante del popolo nel parlamento che per due anni è rimasto vuoto. Dopo molte ipotesi, inviti, commenti, annunci, le due leader Hasina e Khaleda, che non si salutavano da 25 anni, si sono incontrate: circondate da guardie del corpo e giornalisti, in piedi, si sono sorrise reciprocamente, chieste come stavano, scambiate informazioni su come hanno passato le giornate in carcere (hanno scoperto che a cucinare per tutte e due era lo stesso cuoco!), augurate buona salute, e in tre minuti la storico incontro si è concluso.