Odore

Da una lettera di Nicholas, seminarista che sta trascorrendo l’anno di pratica pastorale in una missione in diocesi di Khulna: “C’è davvero molta povertà qui. Vado un giorno a visitare qualche famiglia. Entro in una casa, e vedo che stanno cuocendo delle ossa, senza neppure un filo di carne attaccato. ‘Che vuoi che faccia – mi dice il papà – non ho soldi per comprare carne, allora al mercato chiedo che mi diano le ossa, così i bambini sentono almeno l’odore della carne’.”