Merci

Quando l’autobus è fermo sul traghetto, o l’auto al semaforo, la fila di mendicanti e di venditori ambulanti si fa ininterrotta. A parte il riso e l’olio, più o meno si potrebbe fare la spesa di una settimana – pesce compreso – senza muoversi dal sedile. Ma non tutto rimane uguale. Mentre i pop corn, pochi anni fa sconosciuti, hanno rapidamente invaso ogni angolo, perdono terreno i biscotti di miglio, le uova sode e le banane. Il riso soffiato piccante tiene bene. Presenza rilevante di patatine, arachidi e libri devozionali musulmani. Si fanno strada libri illustrati per insegnare l’inglese ai bambini, mentre le penne non hanno avuto fortuna. Quasi scomparse le medicine e le polveri-dentifricio…