Donna

Jhorna è una hindu bengalese, sposata con un cristiano battista della popolazione koch. Hanno due figli, sono poverissimi. Intelligente, piena di vita, Jhorna lotta per migliorare, serve a lungo il marito ammalato, che la ricambia aiutandola bene quando lei è coinvolta in un brutto incidente. Vendono tutto quello che hanno per superare i lunghi mesi di malattia e recupero, senza lavoro. Da noi si pensa che prima si deve mettere a posto la pancia, poi se c’è tempo si pensa a Dio, Jhorna invece anche in quelle condizioni continua a cercare. “Sono cresciuta hindu, ho frequentato le chiese battiste, e poi quelle cattoliche. Sono queste ultime che mi attirano, perché spiegano bene il vangelo, e perché c’è “Ma Maria” (Mamma Maria, la Madonna). Come donna, ho passato tanti guai, ho capito che con lei m’intendo e mi posso fare accompagnare a incontrare suo Figlio”.