Mariano

Non rimane più traccia delle opere – molto semplici – realizzate da P. Mariano Ponzinibbi nella missione di Gulta, avviata da p. Zanchi e fondata da lui prima di diventare superiore regionale del Bangladesh, essere poi trasferito in Italia e successivamente in Cambogia, e morire improvvisamente a 56 anni di età. Il prossimo 6 novembre l’attuale parroco P. Harun Hembrom inaugura il “Mariano Community Centre”, un bell’edificio che si aggiunge alla chiesa, convento suore, ostelli per ragazzi e ragazze, dispensario, casa del parroco – il tutto messo in piedi grazie anche a p. Carlo Buzzi, il missionario “centauro” che si divide fra i Garo a Sirajgonj, i ragazzi e la piccola comunità di Bogra, e la sua assistenza alla missione di Gulta. Le mura dunque sono cambiate, gli edifici sono più belli, ampi, e solidi, ma il ricordo della sua presenza, discreta eppure molto incisiva, è ancora vivissimo. La EMI ha recentemente pubblicato un libro scritto da Enrico Garlaschelli su P. Mariano. Titolo: “Nel tempo dell’assenza”. Bello.