Deserto

Nel deserto di questa regione sfigurata dall’industrializzazione selvaggia, assordata da motori, sirene, altoparlanti, clacson, avvelenata da fumi, gas, polvere, torrida o piena di fango, giorno e notte brulicante di uomini e donne stanchi, sempre di corsa, sempre a corto di tempo, soldi, riposo, amicizie, rispetto… un ragazzo e una ragazza che si vogliono bene, condividono, comunicano, sperano insieme sono un’umilissima, solidissima prova che l’amore non si lascia uccidere neppure dalle condizioni più disumane. Sono una speranza che oltre questo amore piccolo piccolo, bello, fragile, delicato, palpitante ci sia  l’Amore che si è fatto bimbo e crocifisso per aiutarci a capire e accogliere la vita.