Informazioni

Suor Rose Bernard, quasi ottantenne canadese della congregazione della Santa Croce, dopo una vita missionaria attivissima si ritira su una collinetta presso Chittagong, vive in due stanze dove prega, coltiva fiori, guarda scorrere il tempo. Alcuni giovani vanno a trovarla per sentire come va, e ascoltano affascinati i suoi racconti. “Suor Bernard, ma dove tiene il televisore?” “Non ce l’ho”. “Avrà almeno la radio! Non sente le notizie?” “No”. Alla loro perplessità espressa con un silenzio imbarazzato, la Suora risponde con un sorriso che li prende in giro: “Ogni giorno succedono almeno centomila avvenimenti, a dir poco. Alcune persone ne scelgono, a loro criterio, 5 o 6, e ne danno notizia selezionando, tra le molte cose che di ogni avvenimento potrebbero dire, quelle che interessano a loro. Voi li ascoltate e siete informati; io no. C’è una grande differenza?”