Differenze

E’ stato pubblicato nel 2010, l’ho letto pochi mesi fa, mi ha fatto l’impressione di un libro “aspro”, a volte discutibile, ma molto interessante. Concede nulla a voli pindarici, va ai nodi della questione. Si tratta della presentazione dell’Islam fatta da una persona molto competente, sia in teologia cristiana sia in islamismo, con ampia esperienza di contatti e dialogo fra fedeli delle due religioni. Lo guida una convinzione: dopo il periodo in cui ci si è avvicinati seguendo l’invito profetico di Giovanni XXIII a cercare quello che unisce piuttosto che quello che divide, siamo giunti al momento in cui occorre capire bene quello che ci divide, per non vivere di illusioni, e per poterci incontrare con verità. Che cosa ci divide non per pregiudizio, ma perché davvero le due religioni differiscono su molti punti chiave di fede e di morale. L’Autore sostiene che, se è vero che l’impianto dogmatico di una religione e il vissuto dei suoi seguaci non si identificano, tuttavia non si può cercare il dialogo ignorando il primo a vantaggio del secondo. La differenza va conosciuta e tenuta presente perché l’incontro non sia solo formale, o superficiale. François Jourdan, Dio dei Cristiani, Dio dei Musulmani, Lindau, Torino, 2010

1 pensiero su “Differenze

  1. Caro padre Franco,
    grazie per questa segnalazione!
    Nel mio servizio al dormitorio per gli stranieri di Genova (fondato da padre Gasparino negli anni ’80), mi capita spesso di parlare con ospiti musulmani (sono generalmente la maggioranza).
    Alcuni sono decisamente chiusi al dialogo sulle questioni religiose (giusto sabato mattina parlavo con un ragazzo del Marocco che cercava di convertirmi, e mi diceva che lui è sicuro “al 100%” che il Corano contiene la verità e, con un po’ di sarcasmo, che noi cristiani sbagliamo a credere “nel Padre, nel Figlio e nella moglie”), ma altri invece vorrebbero capire qualcosa di più della nostra religione (ricordo un ragazzo egiziano che ho incontrato l’anno scorso, e che avrebbe voluto avere questo tipo di dialogo con me – purtroppo non ci fu il tempo).
    Da tempo desidero approfondire la mia conoscenza dell’Islam, ho già letto qualcosa, ma mi sembra che questo libro potrebbe chiarirmi meglio le idee.
    Pace e Bene!
    Mario

I commenti sono chiusi.