Via Crucis

La versione più diffusa è piena di sangue, lacrime, sospiri, improperi a sé peccatori; è quella che piace di più in Bangladesh, dove la Via Crucis è molto amata e praticata. I Cattolici, anche i giovani, non se ne stancano. I Protestanti, compresi i Battisti, spesso rompono le file e si uniscono a loro per questa pratica di pietà popolare. Se poi si organizza una “Via Crucis” vivente, non mancano Hindù e Musulmani a curiosare ed emozionarsi.